FLYDONNA
MIDA BrokerMagniGyro
DiSaronnoQui ConvieneCentro Porsche VareseAeroporto di Venezia lido
Malaysia AirlinesLindtFilorga
  
con il contributo di
con il patrocinio di
  
27 agosto 2018

Giulia Grigoletti, pilota di Canadair, a FlyDonna 2018

/FlyDonna/grigoletti/image1.jpeg
Proviene dalla città di Giulietta e Romeo e, pur chiamandosi proprio come la romantica protagonista del dramma shakespeariano, la trentaduenne Giulia Grigoletti è una delle tre donne pilota di velivoli antincendio CL-415, meglio noto come Canadair, il biturbina anfibio dai colori sgargianti che preleva l’acqua dal mare e dai laghi per lanciarla sugli incendi boschivi.
Non basta la passione per pilotare un bestione da oltre venti tonnellate, destreggiandosi nella turbolenza, a pochi metri di altezza tra ostacoli e fumo per spegnere una foresta in fiamme, ma serve anche qualche qualità di spicco.
Difatti Giulia, che è nata sotto il segno del Cancro, mette la determinazione al primo posto delle leve che le hanno consentito di arrivare a indossare la tuta da volo blu – quindi in una certa misura elegante, ma come tutte le tute un indumento prettamente maschile – e a volare giornalmente verso nuovi obiettivi in fiamme.
/FlyDonna/grigoletti/image.jpeg
Da sempre una ragazza sportiva, ha trascorsi di equitazione e una grande passione per la mountain bike, che pratica da molti anni a livelli agonistici. Prima del Canadair, il diploma all’istituto tecnico aeronautico e diversi anni a collaborare con scuole di volo.
Sicuramente una giovane donna con tanta passione, ma anche e soprattutto con le idee chiare.
 
 
Con il contributo e il sostegno di
Con il patrocinio di
 
Un’iniziativa di Aeroclub Adele Orsi, Associazione sportiva dilettantistica - Lungolago di Calcinate 45 – 21100 VA
Copyright FlyDonna 2018 - P.I. e C.F. 00581340122 - PRIVACY POLICY